Il 93% delle case che costruiamo vengono modificate in base alle richieste del cliente. Scopri le possibilità →

Energia sostenibile

La lettura richiede circa: 7 minuti

Come alimentare la tua casetta in legno: il miglior tipo di energia sostenibile

Non sai come fare per portare il gas o l’elettricità nella tua casetta e vuoi vivere in maniera più green possibile? In questo articolo ti aiuteremo ad esaminare le principali opzioni per alimentare la tua casa con un tipo di energia sostenibile.

Forse prevedi di utilizzare solo gas ed acqua, o forse vorrai generare in totale autonomia l’energia elettrica. Se vuoi realizzare tutto ciò nella maniera più semplice possibile, un sistema di raccolta dell’acqua e della legna da ardere sarà tutto ciò di cui avrai bisogno per mantenere caldo il luogo in cui vivi e per scaldare le pietanze.

Tuttavia, molte persone stanno scegliendo configurazioni sempre più sofisticate per le proprie case che non utilizzano utenze pubbliche allacciate, il che permette di vivere con tutti i comfort possibili senza dover pagare le bollette.Diversi tipi di energia sostenibile sono il modo più diffuso con cui queste case “off grid” vengono alimentate, quindi diamo un’occhiata alle migliori alternative per produrre la tua energia in una casa in legno.

1. Energia solare

L’energia solare è la fonte di energia sostenibile più in rapida crescita e un’ottima opzione per chi ha necessità di generare energia in una proprietà indipendente e lontana da un centro abitato.

Sfruttando l’energia del sole, i pannelli solari possono generare molta energia che può essere immagazzinata nelle batterie e può essere convertita in elettricità da sfruttare nella tua casa.

Puoi combinare l’elettricità prodotta dai pannelli solari con altre tecnologie rinnovabili per riscaldare gli ambienti della tua casa, come le pompe di calore e le turbine eoliche. Queste tecnologie funzionano bene assieme, in quanto i pannelli solari possono essere installati per aiutare ad alimentare una pompa di calore, ad esempio, o molti di questi sistemi possono essere alimentati in un accumulo termico.

Vantaggi dell’energia solare

  • Fonte di energia sostenibile e rinnovabile
  • Bollette meno salate
  • Bassi costi di manutenzione
  • In alcuni casi, ricevi pagamenti per l’energia extra generata

Svantaggi dell’energia solare

  • I pannelli hanno bisogno della luce del sole diretta

Leggi informazioni più dettagliate sui migliori mini pannelli solari e sui kit qui: https://tinyhousehugeideas.com/solar-panel-kits/

energia sostenibile

2. Turbina eolica personale

Le turbine eoliche sono usate per catturare l’energia del vento e generare elettricità. Queste turbine possono produrre elettricità per circa il 90% del tempo.

Se stai vivendo in una zona rurale e non hai accesso alla rete elettrica oppure se stai vivendo in un sobborgo e stai cercando di ridurre la bolletta dell’elettricità, le turbine eoliche domestiche sono un’ottima alternativa. Mentre l’energia solare è, in genere, l’opzione eco-compatibile, l’energia eolica è una soluzione ottima per coloro che vivono in zone molto ventose. Tutto ciò che serve è un po’ di “savoir-faire”, un po’ di terreno ed un banco di batterie ad alta tensione.

Con circa 700 euro puoi acquistare una turbina eolica domestica di fascia media in grado di soddisfare comodamente le tue esigenze.

Vantaggi delle turbine eoliche

  • Fonte di energia sostenibile pulita e rinnovabile
  • Bassi costi di manutenzione ed operativi
  • Permettono di conservare l’energia anche per giorni poco ventosi
  • Uso intelligente del terreno

Svantaggi delle turbine eoliche

  • Funzionano solo con il vento
  • Possono essere rumorose ed esteticamente poco gradevoli
energia sostenibile

3. Energia micro idroelettrica

Che provenga da un piccolo ruscello o da un fiume più grande, i sistemi di energia micro idroelettrica (chiamati anche sistemi idroelettrici), possono produrre abbastanza elettricità per tutti gli apparecchi elettrici e per l’illuminazione di una casa di medie dimensioni.

Se vicino a casa tua c’è dell’acqua corrente, potresti prendere in considerazione ed analizzare l’energia micro idroelettrica.

Questa configurazione richiede una turbina, una pompa o una ruota idraulica per convertire l’energia prodotta dall’acqua che scorre in energia rotazionale e, quindi, in elettricità.

Vantaggi dell’energia micro idroelettrica:

  • Costo effettivo: un sistema idroelettrico può generare più elettricità di quella che necessiti realmente per alimentare i tuoi elettrodomestici ed illuminare la tua casa, quindi l’eccesso può essere usato anche per scaldare l’acqua sanitaria
  • Efficiente ed affidabile: può generare energia 24h al giorno, generando una quantità di energia sufficiente per ciò di cui hai bisogno ed anche di più
  • È sufficiente un piccolo flusso d’acqua per generare elettricità
  • Permette di ridurre l’impronta del carbonio

Svantaggi dell’energia micro idroelettrica:

  • È necessario avere delle condizioni specifiche nel proprio territorio per produrre questo tipo di energia
  • La quantità di energia generata varierà in base alle stagioni

Stai considerando un progetto con l’energia micro idroelettrica? Consulta questo articolo in cui vengono discussi i sistemi, i costi e la produttività: https://www.renewablesfirst.co.uk/hydropower/hydropower-learning-centre/how-much-do-hydropower-systems-cost-to-build/

energia sostenibile

4. Soluzioni non rinnovabili

Il modo ideale e più ecosostenibile per una casa indipendente e lontana da utenze pubbliche è quello di usare l’energia sostenibile e rinnovabile, tuttavia se questa non è una scelta adatta a te ed alle tue esigenze, potresti usare un generatore di corrente.

Esistono generatori portatili con diverse forme e misure, dai generatori portatili commerciali più grandi fino ai generatori più piccoli e facili da trasportare. Infatti, la maggior parte delle persone non ha bisogno di una unità che sia di grandi dimensioni e che sia sempre pronta, bensì opta per un generatore di piccola taglia e di potenza inferiore.

La maggior parte dei generatori è alimentata a benzina o propano, il che significa che dovrai sempre assicurarti di averne una scorta a portata di mano.

La forma più comune di produzione di elettricità portatile è il generatore a diesel. Questo ha diversi svantaggi: i fumi sono un inquinante, i generatori sono rumorosi ed il luogo dove riporre il combustibile rappresenta un rischio. 

È improbabile che un costruttore desideri utilizzare il diesel come fonte primaria per generare energia.

Nonostante ciò, in alcune situazioni potrebbe essere il modo più economico per soddisfare una domanda residua molto ridotta (dopo le energie rinnovabili) e sarebbe una fonte di energia affidabile in caso di emergenza, se vivi in una casa di legno indipendente, lontana da utenze pubbliche e che non è la tua residenza principale.

Vantaggi dell’energia non rinnovabile:

  • Soluzione molto economica, molto semplice da installare e generare
  • Genera un’alimentazione costante

Svantaggi dell’energia non rinnovabile:

  • Fonte di energia non rinnovabile
  • Impatti ambientali

Dai un’occhiata ad alcuni dei più piccoli generatori portatili qui: https://generatorgrid.com/small/

energia sostenibile

5. Riscaldamento con impianto solare – energia passiva ed attiva

Il riscaldamento con impianto solare passivo si riferisce alla progettazione di una casa volta a raccogliere il calore del sole. Invece, per raffreddamento passivo si intende il metodo per fornire l’ombra naturale per rinfrescare una casa (come con alberi decidui, tende da sole o ombrelloni).

energia sostenibile

Come indica la parola “passivo”, in questo tipo di energia sostenibile non c’è nulla che richieda manutenzione o riparazione. Tuttavia, un errore comune che si commette quando viene realizzato un impianto di riscaldamento passivo è quello di non considerare l’ombra. Non considerando il normale raffreddamento della struttura, una casa può surriscaldarsi così tanto in estate a tal punto da non tenere più e perdere tutto il fresco acquisito nella stagione invernale precedente. 

Una corretta propagazione solare passiva insieme all’incorporazione di un isolamento, può offrire fino al 50% di risparmio energetico rispetto alle case che non vengono progettate con tale concezione.

6. Centrale a biomassa

La biomassa è qualsiasi forma di legno di scarto che viene bruciata per produrre calore. Per legno di scarto si intendono tronchi, legname, trucioli e pellet. Sebbene l’energia venga usata per bruciare questi materiali, questo metodo per produrre calore produce basse emissioni di carbonio, fin tanto che il legno viene ripiantato. Sì, è completamente sicuro avere un caminetto in una casa in legno! E ciò non consente di avere una maggiore intimità, ma anche una fonte di riscaldamento.

Gli impianti di riscaldamento a pellet sono una soluzione comune tra le mura domestiche, poiché il combustibile viene automaticamente immesso nella caldaia. Perciò, tutto ciò che devi fare è rabboccare la tramoggia di tanto in tanto.

Questi sistemi producono pochissima cenere e, di conseguenza, non devono essere svuotati troppo spesso.

energia sostenibile
Per case molto isolate, una stufa a legna può essere sufficiente per creare un ambiente interno confortevole

I sistemi a legna di norma richiedono un accumulatore di calore, quindi la caldaia si accende per un breve periodo e riscalda un grande serbatoio di acqua, da cui viene prelevato il calore in caso di necessità.

Alcune caldaie a biomassa possono essere usate in zone in cui gli scarichi di fumo sono vietati, purché beneficino dell’apposito certificato di esenzione. Di norma, gli impianti a pellet sono simili, per costi di funzionamento e della struttura in sé, alle pompe di calore ad aria.

energia sostenibile

Per risparmiare denaro e ridurre la tua impronta di carbonio, il primo passo da compiere (ove possibile) è quello di investire nella scelta del miglior isolante, oltre a ridurre le perdite d’aria presenti nella tua casa ed installare un apparecchio di ventilazione con recupero di calore, piuttosto che pagare per generare energia, il che ti permetterà di conservare l’energia che hai già pagato, anziché aumentare la fornitura di energia prodotta in casa.

Costruire una casa in legno indipendente ed in un luogo isolato ti offre molta libertà, sia in termini finanziari che di vita. Niente più interruzioni di corrente nel bel mezzo di una tempesta e niente più aumenti tariffari imprevisti in bolletta.

scorri in alto

Modulo di richiesta di informazioni

Inserisci le tue domande. Ti risponderemo al più presto.

×

Ti richiameremo in un orario conveniente per te

Dati di contatto
Qualche parola sull’argomento del consiglio Il 90% dei nostri clienti ordina progetti con modifiche o su misura. Fornisci brevi informazioni su ciò di cui desideri parlare.
Consenso RGPD È richiesto dalla normativa dell’UE. Senza di esso, non possiamo più ricontattarti.
×

Descrivici il progetto. Puoi allegare un disegno o una foto.

Descrizione del progetto. In particolare, fornisci informazioni sulla superficie, sull’uso della casa (solo per l’estate o magari tutto l’anno), numero di piani, stanze, finestre, porte, caratteristiche particolari del terreno, ecc.
Dati di contatto Fornisci il tuo numero di telefono e indirizzo email. In questo modo potremo inviarti un’offerta e contattarti per discuterne i dettagli.
Consenso RGPD È richiesto dalla normativa dell’UE. Senza di esso, non possiamo più ricontattarti.
×

×

Ti richiameremo in un orario conveniente per te

Dati di contatto
Qualche parola sull’argomento del consiglio Il 90% dei nostri clienti ordina progetti con modifiche o su misura. Fornisci brevi informazioni su ciò di cui desideri parlare.
Consenso RGPD È richiesto dalla normativa dell’UE. Senza di esso, non possiamo più ricontattarti.
Non voglio che mi richiami
×